Figli disabili

Contributo per spese sanitarie per i figli disabili

Ai lavoratori delle imprese in regola da almeno tre mesi con il versamento delle quote contributive, sarà corrisposto un sussidio annuo per spese sostenute per i figli disabili. Il sussidio viene erogato sempreché il disabile non percepisca redditi da lavoro:

  • la domanda va presentata entro il 30 giugno riferita all’anno precedente;
  • contributo una tantum annuo di € 700,00 elevato a € 1.400,00 in caso di genitore solo. La situazione di “genitore solo” è riscontrabile, oltre che nei casi di morte dell’altro genitore o di abbandono del figlio o di affidamento esclusivo del figlio ad un solo genitore, anche nel caso di non riconoscimento del figlio da parte di un genitore.

Documentazione

La domanda deve essere inoltrata tramite apposito modulo e alla stessa deve essere allegata la seguente documentazione:

  1. copia certificato di stato famiglia o autocertificazione;
  2. copia documentazione attestante il riconoscimento di invalidità del figlio (cod. 05 – 06 – 07 per minorenni, percentuale superiore al 45% per maggiorenni);
  3. autodichiarazione del richiedente che il figlio/a non ha percepito redditi da lavoro nell’anno di riferimento della domanda di sussidio;
  4. nel caso di genitore solo, autodichiarazione che non esiste nessun tipo di sostegno economico (es. alimenti) da parte dell’altro genitore (verranno fatte verifiche a campione);
  5. dichiarazione del datore di lavoro attestante il versamento delle quote all’Ente o copia delle ultime tre buste paga precedenti la richiesta.

SCARICA MODULO