+39 0461 420180
info@ebter.tn.it
Corso Buonarroti n. 55 | 38122 TRENTO
ADERISCI AD E.B.Ter
CHI SIAMO
OBBIETTIVI
SERVIZI
FORMAZIONE
LAVORATORI
IMPRESE

COMPORTO

CONGEDO MADRE

SPESE SANITARIE

CONGEDO PADRE

ORARI SCUOLA MATERNA

CONGEDO PARENTALE

NOTAIO

ASSISTENZA FAMILIARI

APPRENDISTI

LAVORATORI

In aggiunta agli obiettivi primari che sono quelli di far accrescere la cultura ed il “sapere” dei lavoratori, l’attività dell’Ente Bilaterale si esplica anche nell’azione diretta a sostenere i lavoratori dipendenti attraverso l’erogazione di sussidi e di integrazione del reddito.
Le aziende iscritte devono essere in regola con la contribuzione.

LA DOCUMENTAZIONE PUÒ ESSERE INVIATA TRAMITE EMAIL, FAX O POSTA.

SUSSIDI PER I LAVORATORI

SUPERAMENTO
DEL PERIODO
DI COMPORTO
ai dipendenti in malattia/infortunio
oltre il 180° giorno 

CONGEDO PARENTALE MADRE
per astensione facoltativa a zero ore

SPESE SANITARIE
PER FIGLI DISABILI

CONGEDO PARENTALE PADRE
per astensione facoltativa a zero ore

PROLUNGAMENTO
ORARIO SCUOLA
MATERNA

CONGEDO PARENTALE
(ex estensione facoltativa) in base all’art.32 T.U. D.lgs. 26/03/01 n. 151
SPESE NOTARILI
per acquisto prima casa di abitazione

ASSISTENZA
AI FAMILIARI
PER GRAVI
MOTIVI

LICENZIAMENTO APPRENDISTI
per giustificato motivo oggettivo

SUPERAMENTO DEL PERIODO DI COMPORTO

ai dipendenti in malattia/infortunio oltre il 180° giorno

Art. 181 e 182 del CCNL Terziario (astensione dal lavoro per un periodo massimo di 4 mesi a partire dal 180° giorno di malattia/infortunio). Sussidio proporzionale al periodo di aspettativa e all’orario individuale per un importo massimo di 1.000 Euro (es. aspettativa gg. 45 a tempo pieno = 375 Euro; aspettativa 120 gg. p.t. = 500 Euro; ecc.). Il sussidio può essere richiesto in presenza dell’aspettativa non retribuita dall’azienda e in assenza di erogazione d’indennità da parte di qualsiasi Ente.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dallo scadere del periodo di aspettativa usufruito.

CONGEDO PARENTALE MADRE

per astensione facoltativa a zero ore

Nei casi in cui una lavoratrice madre al termine del godimento dell’astensione obbligatoria prevista per la maternità, possa usufruire di un ulteriore periodo di astensione dal lavoro a zero ore, E.B.Ter. interviene con un sussidio pari a 450 Euro mensili per chi ha un’occupazione a partire dalle 30 ore settimanali e fino al tempo pieno. 300 Euro per chi ha un’occupazione superiore alle 15 ore settimanali. Tale sussidio viene erogato per un minimo di 30 giorni consecutivi e un massimo di 2 mensilità. Fino ai tre anni del bambino.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dalla fine dei primi due mesi di astensione a zero ore.

SPESE SANITARIE

per i figli disabili

Sussidio annuo per il mantenimento di figli disabili che non percepiscono redditi da lavoro.
Contributo annuo di 700 Euro elevato a 1.400 Euro in caso di genitore solo.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA: entro il 31 dicembre, riferita all’anno precedente.

CONGEDO PARENTALE PADRE

per astensione facoltativa a zero ore

Ai lavoratori padri sarà corrisposto un sussidio annuo a fronte del godimento di un periodo di congedo parentale minimo di 30 giorni di calendario consecutivi nell’anno civile (01 gennaio – 31 dicembre) ed entro il compimento dell’ottavo anno di età del figlio/figlia. Sussidio di 650 Euro lordi. Entrambi i genitori devono lavorare come dipendenti.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dalla fine del congedo parentale.

PROLUNGAMENTO ORARIO SCUOLA MATERNA

(può essere richiesto da un solo genitore iscritto all’E.B.Ter.)

Sussidio pari al 30% della spesa sostenuta per la fruizione minima di tre mesi di anticipo/posticipo di orario della scuola materna, una volta all’anno (massimo 3 anni scolastici per ogni figlio). É richiesto un valore ICEF (attestazione ICEF per i benefici del diritto allo studio inserita nella Domanda Unica) che non superi il parametro dello 0,26.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dalla fine della scuola materna.

CONGEDO PARENTALE
(ex estensione facoltativa) in base all’art. 32 T.U. D.lgs. 26/03/01 n. 151

NEI CASI DI UN SOLO GENITORE e che lo stesso usufruisca del congedo parentale di dieci mesi di cui alla lettera C del punto 1 dell’art. 32 Testo Unico D.lgs. 26/03/01 n. 151, per gli ultimi 4 mesi di astensione compete un importo pari a 600 Euro al mese.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dalla fine del congedo parentale.

SPESE NOTARILI

per acquisto prima casa di abitazione

Sussidio a fronte delle spese notarili relativamente all’acquisto della prima casa di abitazione.
Contributo una tantum di 500 Euro per atto.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dalla data della fattura del notaio.

ASSISTENZA AI FAMILIARI PER GRAVI MOTIVI

riferimento art. 4, comma 2, legge n. 53 del 2000 e art. 2, comma 1, lettera d),
decreto 21 luglio 2000 n. 278

L’E.B.Ter., al termine dell’aspettativa, eroga 300 Euro mensili per un periodo da minimo 1 mese a massimo 3 mesi (anche non consecutivi). Il sussidio può essere richiesto in presenza dell’aspettativa non retribuita concessa dall’azienda e in assenza di erogazione d’indennità da parte di qualsiasi Ente. Viene erogato solamente per l’assistenza ai familiari quali: coniuge, convivente, figli/e, genitori, fratelli/sorelle.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 90 giorni dallo scadere del periodo di aspettativa usufruito.

LICENZIAMENTO APPRENDISTI

per giustificato motivo oggettivo

Ai lavoratori apprendisti (con carichi familiari), disoccupati, licenziati per riduzione del personale, cessazione dell’attività, ovvero per altri motivi oggettivi risultanti da lettera di licenziamento, per i quali se in condizione diversa da quella di qualifica di apprendistato, avrebbero percepito l’indennità di disoccupazione, sarà corrisposto un contributo pari a 100 Euro a settimana qualora la disoccupazione sia almeno superiore alle 4 settimane e per un massimo di 12 settimane.

 

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
entro 60 giorni dall’inizio della disoccupazione.

SOCI

CONTATTI
Corso Buonarroti n. 55
38122 TRENTO
Tel. 0461/420180
Fax 0461/422693
Email: info@ebter.tn.it

COOKIES POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

FAI DEL BENE…FAI DEL BUSINESS 

Obiettivi
NESSUNA AZIENDA È IN GRADO DI RISOLVERE TUTTI I PROBLEMI DELLA SOCIETÀ, NÉ DI SOSTENERE I COSTI NECESSARI PER FARLO, MA TUTTE DOVREBBERO SELEZIONARE E AFFRONTARE CON RESPONSABILITÀ SOCIALE I TEMI CHE PIÙ SI INTERSECANO CON LA PROPRIA AREA DI BUSINESS SPECIFICA. COSÌ SI PUÒ SVILUPPARE UN RAPPORTO NEL QUALE IL SUCCESSO DELL’AZIENDA E IL SUCCESSO DELLA COMUNITÀ, NELLA SUA ACCEZIONE PIÙ AMPIA, SI RAFFORZANO A VICENDA. SI TRATTA DI UNA SFIDA IMPRENDITORIALE E ORGANIZZATIVA SEMPRE PIÙ IMPORTANTE.

Contenuti

  • LA CONIUGAZIONE DEGLI OBIETTIVI ECONOMICI CON OBIETTIVI DI TIPO SOCIALE, AMBIENTALE E DI SICUREZZA
  • RESPONSABILITÀ INTERNA (RISORSE UMANE, CONCILIAZIONE LAVORO, TEMPO LIBERO, FAMIGLIA, PARITÀ DI RETRIBUZIONE E OPPORTUNITÀ DI CARRIERA UOMO DONNA, NON DISCRIMINAZIONE, ASSUNZIONE CATEGORIE SVANTAGGIATE, COINVOLGIMENTO DIPENDENTI NELLA GOVERNANCE, PRIVACY GDPR 2016/679, SALUTE E SICUREZZA, IMPATTO AMBIENTALE DEI PROCESSI)
  • RESPONSABILITÀ ESTERNA (CUSTOMER SATISFACTION, RAPPORTO CON COMUNITÀ LOCALE, PARTNER COMMERCIALI E FORNITORI).